Festivaletteratura Mantova 2019

 

Il Festivaletteratura di Mantova è uno degli appuntamenti culturali italiani più attesi dell'anno. 

“Nell'ormai lontano 1996, alla vigilia della 1a edizione di Festivaletteratura, un gruppo di cittadini mantovani animati da un desiderio comune affiancò il Comitato Organizzatore del festival per rendere concreto un sogno collettivo: organizzare una vera e propria festa che mettesse insieme autori e lettori nelle piazze e nei palazzi della città.”

 

 View of Mantua (UNESCO World Heritage Site, 2008) with Lower lake in foreground, Lombardy, Italy / De Agostini Picture Library / W. Buss / Bridgeman Images

 

Giunti alla 23a edizione, dal 4 all’8 settembre 2019, la splendida città lombarda di Mantova sarà animata da numerosi appuntamenti, reading, percorsi guidati, spettacoli, concerti e talk con i più interessanti autori della scena nazionale e internazionale.

Vagando tra le sue antiche strade e visitando meravigliosi interni dei più bei palazzi del centro, potrete ammirare una delle perle del Rinascimento. Riconosciuta dall'Unesco patrimonio mondiale dell'umanità, grazie alla sua dimensione raccolta, Mantova avvicina autori e lettori, permettendo a tutti di spostarsi facilmente a piedi da un appuntamento all'altro. 

 

Aerial view of historic centre of Mantua (UNESCO World Heritage List, 2008), with Basilica of St Andrew, 15th century, and dome, 1732, by Filippo Juvara, Lombardy, Italy, Juvarra, Filippo or Juvara (1678-1736) / De Agostini Picture Library / U. Colnago / Bridgeman Images

 

Partito da un'iniziativa "dal basso" e grazie alla volontà di otto semplici cittadini, provenienti da diversi ambiti professionali, il festival è divenuto con il tempo uno degli eventi di letteratura più importanti d’Europa. Nel 1996 nasce l'Associazione Filofestival, un'associazione di volontariato senza fini di lucro finalizzata a sostenere e promuovere Festivaletteratura con le proprie attività.

Un festival internazionale con oltre 70 ospiti internazionali e trecento appuntamenti. Le tematiche affrontate in quest’ultima edizione volgono lo sguardo a numerose e intense riflessioni sul nostro tempo.

 

EL SAADAWI (EL-SAADAWI) Nawal - Date : 20090516 / © Basso Cannarsa/Opale / Bridgeman Images

 

Dal tema del disorientamento della società contemporanea, alle tematiche riguardanti migrazione, tensioni razziali, tragedie collettive e guerre rimosse che continuano a pesare sul suo presente, alimentando conflitti tuttora irrisolti. 

 

WHITEHEAD Colson - Date : 20080927 / Bridgeman Images

 

Dal desiderio di emancipazione delle donne, al destino incerto dell'Europa al quale viene dedicata una parte importante degli appuntamenti in programma. Inoltre, l'intricata storia del vecchio continente, si riflette in modo eccentrico e brutale su Tirana con “Città in Libri 2019”. 

Tantissimi appuntamenti vengono rivolti agli amanti del giallo e della narrativa italiana, agli appassionati del fumetto e della poesia, senza tralasciare un’attenta riflessione sul tema della “lettura e sui lettori”.

 

DEAVER Jeffery - Date: 20070200 / Photo © Isabelle Boccon Gibod/Opale / Bridgeman Images

Centrale è l’attenzione rivolta ai giovani: il progetto Read On, viene sostenuto dal programma “Europa Creativa” promosso dalla Comunità Europea.

In questa edizione del 2019 non si possono mettere da parte due tematiche di grande attualità e risonanza mediatica come il tema d’ambiente e il mondo del machine learning, al quale vengono dedicate una serie di lezioni introduttive per spiegarne non solo i principi di base ma le loro sconosciute applicazioni negli ambiti della giustizia, della sanità e della filologia.

 

MARAINI Dacia - Date: 19841001 / Photo © Paola Agosti/Opale / Bridgeman Images

 

Sport, scienza, arte, storia, radio, moda e ovviamente la letteratura saranno chiamati a mobilitarsi in prima persona per una indifferibile impresa culturale: la nascita di un museo della lingua italiana. 

Pagine Nascoste proporrà anche quest'anno il meglio della produzione di documentari dedicati a scrittori, libri e altre curiosità letterarie. 

Dulcis in fundo, il Festivaletteratura festeggerà quest'anno i 10 anni di attività del suo Archivio, pubblicando per l'occasione l'Archivio Enigmistico, sedici pagine di cruciverba, sciarade, rebus, anagrammi e altri giochi risolvibili unicamente attraverso una conoscenza puntuale di tutto quello che è accaduto nelle ventidue trascorse edizioni.

 

Ritorna in cima alla pagina