Tina Modotti, fotografa e attivista politica.

Il 5 gennaio 2022 ricorrerà l'80° anniversario della morte di Tina Modotti. Ecco una breve storia della sua vita e del suo lavoro.

 

ritratto di Tina Modotti, attrice e fotografa, a Hollywood, 1920 (b/w photo) © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Tina Modotti, attrice e fotografa, a Hollywood, 1920 (b/w photo) © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images

 

Tina Modotti, oggi fotografa di fama internazionale, nacque in Italia nel 1896 e emigrò negli Stati Uniti all'età di 16 anni. La Modotti risiedette in California e lavorò come attrice in produzioni teatrali e film muti. Uno stile di vita bohemien fu fautore dell'incontro con il fotografo Edward Weston nel 1920.

 

ritratto di Edward Weston con la sua macchina fotografica Seneca View, Messico, 1924 (foto), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Edward Weston con la sua macchina fotografica Seneca View, Messico, 1924 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images  

 

Weston divenne il suo mentore e nel 1923 si trasferirono a Città del Messico, dove aprirono insieme uno studio di ritratti posati. All'epoca Città del Messico era un centro culturale attivissimo, capace di connettere e mescolare artisti e intellettuali da tutte le parti del Mondo.

 

ritratto fotografico di Ione Robinson, Città del Messico, 1929 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Ione Robinson, Città del Messico, 1929 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images 

 

foto di Donna di Tehuantepec, Messico, 1929 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Donna di Tehuantepec, Messico, 1929 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images

 

Tina Modotti si immerse nella cultura messicana e iniziò a fotografare persone e  paesaggi.

 

foto di Lavoratori che caricano banane, Veracruz, 1927 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwel
Lavoratori che caricano banane, Veracruz, 1927 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwel

 

Donna con bandiera, Città del Messico, 1928 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Donna con bandiera, Città del Messico, 1928 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images

 

Nel 1928 incontrò Julio Antonio Mella, fondatore del partito comunista cubano, che aveva un grande seguito anche tra i radicali latino-americani.
 
 
ritratto di Julio Antonio Mella, Città del Messico, 1928 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Julio Antonio Mella, Città del Messico, 1928 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images 

 

Nel 1929 Mella fu assassinato e l'anno seguente la Modotti fu esiliata dal Messico per i suoi legami con il partito comunista.

 

foto intitolata Sombrero, falce e martello, Messico, c.1923 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / Private Collection / Prismatic Pictures / Bridgeman Images
Sombrero, falce e martello, Messico, c.1923 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / Private Collection / Prismatic Pictures / Bridgeman Images 

 

Passò diverso tempo a Berlino prima di trasferirsi a Mosca, dove visse per un certo numero di anni. 
 
 
foto di una coppia Nel Giardino Zoologico, Berlino, Germania, 1930 (foto b/n) , Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Nel Giardino Zoologico, Berlino, Germania, 1930 (foto b/n) , Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images 

 

Nel 1931 abbandonò la fotografia per concentrarsi sull’attivismo politico. Morì 11 anni dopo, nel 1942.

 

Stampa in platino di un giglio di Tina Modotti, 1925  (1896-1942) / Private Collection / Photo © GraphicaArtis / Bridgeman Images
Stampa in platino di un giglio di Tina Modotti, 1925  (1896-1942) / Private Collection / Photo © GraphicaArtis / Bridgeman Images 

 

foto intitolata Rose, Messico di Tina Modotti, 1924 (platinum print), (1896-1942) / Photo © GraphicaArtis / Bridgeman Images
Rose, Messico di Tina Modotti, 1924 (platinum print), (1896-1942) / Photo © GraphicaArtis / Bridgeman Images 

 

Nonostante breve carriera fotografica, durata solo un decennio, Tina Modotti ha consegnato ai posteri la bellezza della classe operaia messicana, in un breve corpus capace di comunicare tutta la sua forze e la sua creatività dirompente. 

 

foto delLe mani del burattinaio, 1929 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Le mani del burattinaio, 1929 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images 

 

Il lavoro di Tina Modotti include ritratti di Frida Kahlo, Diego Rivera, Nickolas Muray, Jean Charlot, Ione Robinson e Edward Weston. 

 

foto Ritratto di Nickolas Muray e Frida Kahlo, New York c.1928 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / Private Collection / Prismatic Pictures / Bridgeman Images
Ritratto di Nickolas Muray e Frida Kahlo, New York c.1928 (foto b/n), Tina Modotti, (1896-1942) / Private Collection / Prismatic Pictures / Bridgeman Images 

 

 

Vuoi vedere altre immagini di Tina Modotti attualmente disponibili sul nostro sito? Visita la nostra selezione.

 

Per qualsiasi ulteriore informazione su questa e altre collezioni, non esitare a contattarci.

 

foto di un Campesino, Stato di Veracruz, Messico, 1927 (foto b/n), Tina Modotti,  (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images
Campesino, Stato di Veracruz, Messico, 1927 (foto b/n), Tina Modotti,  (1896-1942) / © Galerie Bilderwelt / Bridgeman Images 

 

 

Ritorna in cima alla pagina