Bridgeman Copyright: Grandma Moses

Bridgeman Images rappresenta il copyright di Anna Mary Robertson Moses, conosciuta universalmente come Grandma Moses.

 

ritratto fotografico di Grandma Moses che dipinge
Grandma Moses che dipinge nella stanza dietro la sua cucina, 1952 (foto) / Kallir Research Institute/© Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images

 

L'artista folk americana Anna Mary Robertson Moses, meglio conosciuta come Grandma Moses, nacque a Greenwich, NY nel 1860. Il lavoro di casalinga e madre di 5 figli non le diede il tempo di esprimere le sue inclinazioni artistiche sino a tarda età quando iniziò a creare paesaggi col ricamo. 

 

Black Horses, 1942 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images
Black Horses, 1942 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images

 

A 70 anni, Moses dovette abbandonare il ricamo perché l'artrite non le permetteva più di lavorare con ago e filo. Questo la spinse verso la pittura. La sua carriera pittorica durò oltre vent'anni, portandola da hobbista e dilettante ad artista folk professionista. 

I dipinti di Grandma Moses raffigurano vedute romantiche e idealizzate dei giorni trascorsi a lavorare nelle fattorie intorno a  New York e in Virginia: si tratta di ricordi idilliaci liberi dalle complicazioni del mondo esterno.

La notorietà di Grandma Moses iniziò nel 1938. Louis Caldor, un collezionista d'arte di New York City, vide i suoi quadri nella vetrina di un drugstore a Hoosick Falls, NY. Comprò tutti i quadri in vetrina e tutti i quadri a casa dell'artista, e li portò a New York City dove cercò di suscitare l'interesse dei galleristi.

 

Haying Time, 1945 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images
Haying Time, 1945 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images

 

Tre di questi dipinti furono inclusi nella mostra Contemporary Unknown American Painters del MoMA l'anno successivo, seguì la sua prima mostra personale alla Galerie St. Etienne di New York City, intitolata "What a Farmwife Painted" (Cosa dipinge la moglie di un fattore).  

La Galerie St. Etienne e in particolare il suo fondatore, Otto Kallir, sono stati figure fondamentali per il successo di Grandma Moses. Jane Kallir, nipote di Otto, nel 2018, annunciò che la famiglia Kallir avrebbe donato 10 dipinti di Grandma Moses allo Smithsonian American Art Museum per un periodo di 10 anni.  Successivamente, la donazione è stata ampliata fino a comprendere un totale di 15 dipinti in 15 anni. 

 

December, 1943 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images
December, 1943 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images

 

Lo Smithsonian American Art Museum sta attualmente preparando una grande mostra di Grandma Moses che presenterà i doni di Kallir insieme ad altre opere. 

Grandma Moses Properties, parte della Galerie St. Etienne, ha amministrato i diritti d'autore dell'artista durante la sua vita e ora rappresenta il suo patrimonio. L'Istituto di Ricerca Kallir, una no-profit fondata nel 2017, possiede l'archivio fotografico della Galerie St. Etienne.

Bridgeman Images è onorata e felice di essere stata scelta per rappresentare il copyright di Grandma Moses e il Kallir Research Institute.

 

 
Mt. Nebo in Winter, 1943 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images
Mt. Nebo in Winter, 1943 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images

 

 

Torniamo alla celebrità e alla storia della nostra artista. Tra la fine degli anni '40 e l'inizio degli anni '50 Grandma Moses divenne famosissima. Il presidente Harry Truman le consegnò il Women's National Press Club Award per "Outstanding Accomplishment in Art" (Risultati eccezionali nell'arte), il documentario di Jerome Hill su di lei fu nominato per l'Academy Award come miglior cortometraggio e una mostra a lei dedicata  visitò sei capitali europee. La mostra itinerante, finanziata dal governo degli Stati Uniti, fu usata come strumento culturale per ammorbidire la percezione che l'Europa aveva dell'America durante la guerra fredda.  

La popolarità di Grandma Moses durò per tutti gli anni '60. In onore del suo centesimo compleanno nel 1960, apparve sulla copertina della rivista Life e il governatore di New York Nelson Rockefeller dichiarò il suo compleanno, il 7 settembre, "Grandma Moses Day".

 

Grandma Moses che dipinge in giardino, 1946 (photo) / Kallir Research Institute/ © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images

 

Quando Grandma Moses morì nel 1961, il presidente John F. Kennedy disse di lei e del suo lavoro: "La morte di Grandma Moses ha rimosso una figura molto amata della cultura americana. La schiettezza e la vivacità dei suoi dipinti hanno restituito una freschezza primitiva alla nostra percezione della scena americana". Durante i due decenni di carriera pittorica, dipinse più di 1.600 opere. 

 

Bringing in the Maple Sugar, 1940 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images
Bringing in the Maple Sugar, 1940 (oil on pressed wood), Anna Mary Robertson Moses (Grandma Moses) (1860-1961) / Private Collection / Kallir Research Institute © Grandma Moses Properties Co / Bridgeman Images

 

Scopri tutti i dipinti di Grandma Moses sul sito Bridgeman Images

 

Per qualsiasi ulteriore informazione su questa e altre collezioni, non esitare a contattarci.

 

 

Risorse:

Kallir Family Will Give 10 Grandma Moses Paintings to Smithsonian American Art Museum 

 

 

 

 


Ritorna in cima alla pagina